I luoghi di Terre Sicane

Contessa Entellina

Distante 80 km dal capoluogo, è posta nella Valle del Belice, alle falde settentrionali del Monte Genuardo. Oasi etnica, linguistica e religiosa per la peculiare identità culturale dei suoi abitanti, è la prima colonia di fondazione albanese d’Italia (1450), sorta prima da gruppi di militari stradioti e successivamente da numerosi profughi a causa dell’avanzata turco-ottomana in Albania e nei Balcani. Il comune montano fa parte – insieme a Piana degli Albanesi e Santa Cristina Gela – delle comunità albanesi di Sicilia (arbëreshët e Siçilisë), dove l’antica lingua albanese viene ancora parlata. I monumenti e i siti principali di Contessa Entellina sono certamente le chiese di rito bizantino, con le loro preziose icone come la Chiesa di SS. Annunziata e San Nicolò di Mira; l’Abbazia di Santa Maria del Bosco (XIII sec.); il Castello di Calatamauro, sito archeologico medievale ed Entella, sito archeologico di origine elima.

Non perderti tutti gli appuntamenti

Scopri gli eventi del festival